SHANGHAI, 28 luglio 2021/PRNewswire/– Arctech (SSE-STAR: 688408), il principale fornitore al mondo di soluzioni di tracking, racking e BIPV, ha annunciato di aver consegnato il sistema di inseguitori solari SkySmart II per un progetto agricolo solare da 575 MW, con sede a Nangong, nella provincia di Hebei, in Cina.  Quello che è il più grande sistema di tracking multi-punto 2P + progetto di moduli bifacciali ha resistito a molteplici colpi di vento, e l’elevata stabilità e affidabilità del sistema sono stati chiaramente riconosciuti dai titolari dell’azienda ed EPC. 

Pubblicità

Dal momento che il terreno del progetto è diffuso, rappresenta una grande sfida a livello di layout. Tuttavia, il sistema di inseguitori SkySmart II con una lunghezza di 65 metri è relativamente più contenuto rispetto alla maggior parte degli inseguitori 1P, e ciò lo rende la scelta ideale per il progetto. Allo stesso tempo, nonostante l’impennata del prezzo dell’acciaio e la scarsità di questa materia prima, Arctech ha comunque fornito gli inseguitori solari in soli tre mesi, riuscendo a completare il progetto nei tempi previsti. 

Si tratta del primo sistema di inseguitori solari multipunto in parallelo con certificazione IEC; sebbene sia la prima applicazione di SkySmart II in un progetto su larga scala in Cina, ha avuto successo in molti altri Paesi come il Kazakistan, il Cile, gli Stati Uniti, ecc. 

Adottando la tecnologia multipunto in parallelo sviluppata internamente, Arctech SkySmart II offre un aumento del 200% della resistenza al vento rispetto agli altri sistemi di inseguitori solari 2P e una riduzione del 52% delle basi rispetto ai sistemi 1P. Inoltre SkySmart II è dotato di 4 stringhe di moduli solari da 1.500 V, contribuendo non solo a ridurre i costi elettrici ma rendendo anche il sistema compatibile con tutti i moduli solari disponibili in commercio, compresi quelli di grandi dimensioni 182/210. 

Con l’aiuto dell’intelligenza artificiale, della strategia di controllo del monitoraggio, della strategia cloud basata su dati meteorologici in tempo reale, della strategia di generazione di energia bifacciale e della strategia di feedback a circuito chiuso che condivide i parametri con il combinatore CC e l’inverter di stringa, SkySmart II può adattarsi a vari terreni, condizioni meteorologiche e locali generando fino al 7% di energia aggiuntiva. 

“L’innovazione tecnologica all’avanguardia e l’affidabilità della qualità dei prodotti sono fattori chiave che hanno consentito ad Arctech SkySmart II di aggiudicarsi il progetto solare da 575 mW. Inoltre, con l’applicazione vincente di SkySmart II nel progetto globale, riteniamo che il mercato degli inseguitori solari registrerà un incremento senza precedenti nel prossimo decennio, con la popolarità di entrambi gli inseguitori 1P e 2P” ha dichiarato Guy Rong, President of Global Business di Arctech. “Oltre a offrire prodotti affidabili, il servizio di assistenza tempestivo e professionale di Arctech è un altro motivo importante che ci consente di realizzare costantemente progressi su scala globale. Guardando al futuro, Arctech si impegnerà ad aumentare la generazione di energia fotovoltaica con prodotti e servizi più efficienti e affidabili, aiutando un maggior numero di clienti a raggiungere il successo commerciale e aiutando il mondo a raggiungere l’obiettivo di neutralità del carbonio”. 

Yoyo YUOverseas Communication SpecialistTel: 021-60256830-842E-mail: yoyo.yu@arctechsolar.com
 

Foto – https://mma.prnewswire.com/media/1583071/1.jpg
 

  

 


COPYRIGHT SICILIAREPORT.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità