19.5 C
Catania
martedì, Aprile 16, 2024
spot_imgspot_img
HomeAdnkronos newsImmediapressAndrea Missiroli dopo "Bosco Ritrovato" e "Apnea" torna con l'album "CALANCHI" Fuori...

Andrea Missiroli dopo “Bosco Ritrovato” e “Apnea” torna con l’album “CALANCHI” Fuori il 23 febbraio per TSCK Records


Pubblicità

(Adnkronos) – ASCOLTA IL DISCO QUI:  


 

CALANCHI 

23 febbraio 2024. Calanchi è il secondo disco del musicista Andrea Missiroli, edito per l’etichetta TSCK Records dopo il brano “Bosco Ritrovato”. Scritto tra il 2023 e il 2024, ogni canzone dell’album è stata eseguita al pianoforte, violino, synth e chitarra da Andrea Missiroli.  

In Calanchi le storie raccontate trattano di persone, di intere generazioni, dei loro amori e delle loro gesta. E’ una passeggiata in un luogo a cui senti di appartenere: un posto che percepisci nelle ossa, nei piedi e nelle mani. Missiroli, attraverso il suo ultimo lavoro discografico, cerca di racchiudere e riproporre con la musica tutta la meraviglia che si presenta nella semplicità delle piccole cose. 

Non a caso proprio i calanchi sono terre così incantevoli e sorprendenti perché vengono erose da un elemento comune ossia l’acqua piovana. 

“Quando ci si immerge in questo album è come se le leggi della fisica scomparissero mentre si scopre lentamente di essere della stessa sostanza dei calanchi.” (Andrea Missiroli)  

Sospesi in una terra lontana ma familiare:
 

fuori il 23 febbraio il nuovo sognante album di
 

Andrea Missiroli “Calanchi”
 

Credits
 

Brani scritti e suonati da Andrea Missiroli.  

Prodotto da Andrea Missiroli e Francesco Ponz.  

Registrato, mixato e masterizzato presso il “Tiny Red Temple Studio” da Francesco Ponz. 

Artwork di Elisa Rainelli 

Track by Track
 

Bosco ritrovato
 

Un bosco è una casa per tante creature, è il luogo di molte fiabe. Un bosco è dove ci si può perdere oppure dove imparare. Un bosco può sparire o essere dimenticato. “Ritrovare un bosco è ritrovare me” (Andrea Missiroli) 

Medita
 

Questo brano altro non è che un giro armonico che si ripete e cresce sempre più fino all’esplosione finale. Il suono del pianoforte viene accompagnato da archi, synth e percussioni, in uno sfondo sonoro che sta per prendere il sopravvento. “Per me questo è un momento meditativo” (Andrea Missiroli)  

Pianeti Costellazioni Universo
 

Un nome altisonante per un brano piccolo, leggero, delicato che pretende di catturare tutta l’infinità che ci circonda e racchiuderla in un minuscolo spazio per poterla ammirare. 

Non vedo confini
 

“Spiegatemi voi dunque, in prosa o in versetti, perché il cielo è uno solo e la Terra è tutta a pezzetti?” (G.Rodari) 

Genesi
 

La genesi è un flusso continuo, senza freni e senza sinonimi. Una rinascita consapevole.  

Giardino impresso
 

“In un giorno come tanti, che potrebbe essere lunedì o venerdì, ho visto un’immagine, come un sogno, chiara e nitida. Io e lei, fra molti anni, seduti in un giardino di una piccola casa. Davanti un orizzonte infinito, una luce fievole dal passato: questo, però, non è ancora mai successo” (Andrea Missiroli). 

Estasi
 

Quali sono le piccole cose che procurano grandi felicità? L’estasi diventa così un momento lieve e passeggero da “cogliere” con facilità. 

Orora
 

Se non qui e non ora, dove e quando? 

Vico vecchio
 

Vico Vecchio è un luogo, è una casa, è pace, è amicizia, è bei ricordi. Vico Vecchio è un mio amico che tanto mi ha insegnato e tanto mi ha dato” (Andrea Missiroli) 

Gratitudine
 

È una melodia composta dal rumore della legna dentro la stufa: si aggiunge poi qualche risata di un bambino con occhi grandi e la consapevolezza che oggi c’è ma domani crescerà. 

 

Biografia
 

Compositore, polistrumentista (violino, chitarra, fisarmonica), Andrea Missiroli è diplomato in pianoforte.  

Svolge attività live dal 2010 in diversi progetti musicali suonando sui palchi di tutta Europa (Lowlands, Paaspop, Home Festival, Carroponte, Sherwood…). 

Nel 2015 Missiroli suona in prima serata RAI nella serie “Tutto Può Succedere” e nella trasmissione “Caterpillar” di Radio2 con il suo gruppo “Espana Circo Este” (violinista, fisarmonicista). 

Compone colonne sonore per “Semi Interrati”(2017), “Terra del buon vivere”(2018), “Sedicicorto International Film Festival” (2021) e “La moda di Audrey” (2023). 

Nel 2021 esce il primo disco di piano come solita dal titolo “L’incredibile Viaggio” edito per l’etichetta “Blue Spiral Records”, distribuito da “Believe”. 

Dal 2022 è musicista-compositore per spettacoli teatrali della compagnia “Teatro del Drago”. Nel 2023 Andrea Missiroli vince il premio del concorso “The Future” del pianista Roberto Cacciapaglia registrando un nuovo brano per piano solo edito per l’etichetta “EMA edition” uscito il 6 ottobre 2023 distribuito da “Believe”. 

Si classifica secondo nel concorso di composizione “Una musica per Piano City Napoli 2023”. Nell’ottobre del 2023 esce il brano “Apnea” mentre nel 2024 Missiroli inizia la collaborazione con TSCK Records con il nuovo singolo “Bosco Ritrovato”, fuori il 19 gennaio. Il 23 febbraio esce, sempre per la stessa etichetta, “Calanchi” il secondo disco del musicista.  

Profili social
 

https://www.instagram.com/andrea.missiroli/?hl=it 

https://www.facebook.com/andrea.missiroli.5/ 

https://www.youtube.com/@andreamissiroli
 




Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli