Un nuovo test molecolare che permette di distinguere il Covid-19 dal virus dell’influenza A e B. A lanciarlo DiaSorin che in una nota spiega: “Il test è approvato per l’utilizzo sulla piattaforma Liaison Mdx, viene eseguito direttamente sul campione raccolto tramite tampone nasofaringeo senza richiedere alcun processo di estrazione e sarà presentato alla Food and Drug Administration statunitense per ottenere l’approvazione”. Il test è approvato per l’identificazione di più di 80 varianti del virus dell’influenza ed è in grado di identificare il virus Sars-CoV-2 anche nelle nuove varianti, incluse la Alpha, la Beta, la Gamma, la Delta, la Epsilon, la Zeta, la Eta, la Iota, la Kappa, la Lambda e la Mu. 

Il numero di casi di influenza nel corso della stagione 2020/2021 è stato estremamente esiguo: questo comporta un ridotto grado di immunità della popolazione rispetto agli anni passati e quindi un maggior rischio di diffusione nel corso della prossima stagione influenzale. “L’identificazione puntuale del virus che causa l’infezione è infatti fondamentale per la gestione delle terapie a cui sottoporre il paziente e per l’applicazione della corretta profilassi per evitare la diffusione del virus”. 


COPYRIGHT SICILIAREPORT.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA